WAP 0 Commenti , , ,

La Web-Azienda di Palermo utilizza il Piano Editoriale per aggiornare i suoi Social

Gestire gli account aziendali sui Social Network è un’attività che non va lasciata al caso. Come per tutte le altre attività di Web Marketing, è necessario pianificare per tempo cosa va pubblicato e il tipo di aggiornamenti da fare, oltre a tutti gli eventuali servizi connessi che si potrebbero fornire ai clienti seguaci di una determinata pagina. Ecco perché la Web-Azienda di Palermo organizza tutti gli aggiornamenti sui Social Network tramite il Piano Editoriale.

Il Piano Editoriale è un documento, generalmente corrispondente a un calendario, in cui vengono programmati tutti gli aggiornamenti e le condivisioni di cui l’azienda avrà cura di pubblicare nei propri account. È uno strumento che va delineato con un certo anticipo per permettere a tutte le figure coinvolte di esserne a conoscenza, magari anche indicando le risorse responsabili.

Un buon Piano Editoriale dovrebbe essere definito per tempo, solitamente una o due settimane prima, e coprire per lo meno un periodo intorno al mese. La frequenza e il numero di aggiornamenti da fare devono essere costanti, almeno 2-3 post a settimana, ricordando sempre di dedicare circa un’ora al giorno a monitorare i vari profili in caso di notifiche e messaggi. Ecco di seguito un esempio di struttura di Piano Editoriale.

Esempio di Piano Editoriale

Queste sono solo indicazioni da seguire per la redazione del Piano Editoriale. La strategia di calendarizzazione più adatta dipende sempre dal genere di attività dell’azienda e dalla frequenza dell’evolversi degli eventi che la riguardano o che interessano il suo settore, oltre che dal budget e dalle risorse disponibili da impiegare. Inoltre i singoli aggiornamenti non vanno calendarizzati in modo rigido, ma devono seguire una certa flessibilità in considerazione di eventi non previsti che ne possono modificare l’ordine di pubblicazione.

Quali aggiornamenti inserisce la Web-Azienda di Palermo nel Piano Editoriale?

Prendendo a prestito una mia recente pubblicazione, ecco quali possono essere le tipologie di post che la Web-Azienda di Palermo impiegherà per la sua strategia Social:

  • Condividere tutte le news e tutti gli aggiornamenti
  • Condividere anticipazioni circa eventi o contenuti multimediali
  • Condividere gli articoli delle testate che citano l’azienda
  • Proporre ricerche correlate
  • Realizzare aggiornamenti per stimolare l’interazione
  • Invitare a mettere mi piace e a seguire gli altri account

La Web-Azienda di Palermo, inoltre, non si dimenticherà di:

  • Dare assistenza tecnica e supporto ai fan
  • Partecipare ai forum a tema e ai gruppi che la riguardano
  • Allargare il suo network professionale

Se vuoi approfondire questi aspetti, ti consiglio di leggere il mio articolo per organizzare al meglio il Piano Editoriale 😉

Essendo un documento interno alle dinamiche aziendali, sarebbe molto difficile reperire un esempio pratico di qualche Web-Azienda di Palermo che si avvalga di un piano di pubblicazione dei contenuti sui Social Network, benché sia risaputo che gli operatori di Social Media Marketing lo utilizzino.

In tal caso, posso portare la mia esperienza sul progetto Happy Business Application, in cui sono direttamente coinvolto nella gestione dei Social Network. La pubblicazione sugli account Social del software per la gestione aziendale li stabiliamo una settimana prima della data di loro pubblicazione, in modo tale da fronteggiare eventuali imprevisti o nel caso in cui nuovi contenuti costringano la modifica dell’ordine di pubblicazione, e coinvolgono anche le pagine dell’azienda di Marketing astudio.it, proprietaria del progetto.

Adesso che sei a conoscenza di come strutturare un Piano Editoriale, sono sicuro che sei pronto a organizzare tutte le tue attività sui Social Network 😉

Se hai dubbi o domande commenta qui sotto 🙂

 

Pubblicato da

dario valentino

Blogger, Consulente Web Marketing. Un patito delle tecnologie, del Web e dello Sport. La mia biografia la trovi alla pagina "Chi sono".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *