Piazza Castelnuovo a Natale
riflessioni 4 Commenti ,

Gli addobbi di Natale a Palermo secondo me. E secondo voi?

Siamo in periodo natalizio. O meglio, i negozi già lo sono. Da inizio Novembre, si possono vedere per le strade di Palermo e sui palazzi le luci e gli addobbi natalizi messi dai proprietari dei negozi, dalla piccola attività familiare al grande magazzino fino ad arrivare alle stazioni di rifornimento carburante. Il primo che ho visto è stato proprio un distributore di benzina la sera prima della festa di Ognissanti, il 31 Ottobre, la notte di Halloween.

Da un certo punto di vista è bello creare l’atmosfera natalizia, per molti degli aspetti emozionali e positivi che il Natale trasmette. Di certo i negozianti non si “addobbano” quasi due mesi prima per questi motivi. Di fatto, se parliamo di quelle attività che vendono prodotti da regalare sotto le feste, l’obiettivo del commerciante è quello di stimolare il traffico all’interno dei punti vendita quanto meno per mostrare i prodotti che vendono e sperare in un ritorno dello stesso cliente il prima possibile per acquistarlo.

Io mi chiedo: questa strategia di marketing, se così possiamo chiamarla, funziona? Davvero riescono a stimolare gli acquisti e magari a fare aumentare le loro vendite? Ragionandoci su, ci sono degli aspetti che potrebbero indurre a rispondere negativamente.

Fermo restando la crisi economica e finanziaria che stiamo attraversando e il crollo dei consumi, volendo fare un semplice ragionamento logico tutti noi facciamo mediamente un regalo a persona, quindi il numero totale di regali più o meno è sempre quello, a meno che non si conoscano nuove persone a cui fare altri regali rispetto all’anno precedente: tutto questo pertanto non dipende dalle strategie dei commercianti. Inoltre, la tredicesima – se qualcuno ancora la percepisce 🙂 – si riceve a Dicembre a fine mese, prima delle vacanze natalizie o addirittura alla fine delle vacanze, e non credo si possa pensare di anticipare di molto l’acquisto natalizio. In più, secondo me ad alcune persone il fatto di anticipare questo periodo potrebbe provocare un certo fastidio e di fatto evitare appositamente i luoghi già arredati con gli addobbi natalizi.

Mi piacerebbe sapere se alla fine delle vacanze i commercianti abbiano migliorato il loro fatturato rispetto al Natale scorso e a qualche mese fa. Mi piacerebbe però sapere la vostra opinione e se veramente iniziate da subito a pensare di comprare i regali di Natale.

Pubblicato da

dario valentino

Blogger, Consulente Seo, Digital Advertising & Growth. Un patito delle tecnologie, del Web e dello Sport. La mia biografia la trovi alla pagina "Chi sono".

4 thoughts on “Gli addobbi di Natale a Palermo secondo me. E secondo voi?

  • JackBlack

    Si inizia presto a comprare i regali di Natale per evitare file chilometriche giorno 22 e 23 Dicembre. Gli addobbi di metà Novembre sono sicuramente una strategia di marketing, volta a invogliare la gente a comprare. Io stesso nel periodo pre-natalizio esco in centro per fare una passeggiata tra le luci e gli addobbi dei negozi e a che mi trovo lì, ci faccio un pensierino.

  • dariovale

    Il “fare un pensierino” non sempre vuol dire che lo si compra subito. Quello che voglio dire io è che alla fine, addobbi o non addobbi, il regalo lo fai comunque.

  • laura

    è vero addobbi o non addobbi il regalo lo fai lo stesso, ma quelle luci ti rinnovano nel cervello il pensiero che il natale è vicino più di quanto tu possa credere e che se oggi hai una larga scelta magari a ridosso di esso ti ritrovi a comprare cose che fondamentalmente sono inutili. e poi è vero gli addobbi ti stimolano a comprare, ma alla stazione di benzina , il 31.10 che cosa ti possono stimolare???? MA!!!!

  • dariovale

    Laura credo che il gestore volesse mettere le luci di Natale per far pensare che regalasse la benzina! 😀 Scherzi a parte, penso che il motivo sia la logica di seguire quello che fanno gli altri, ovvero se tutti mettono gli addobbi natalizi, allora anch’io li devo mettere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *