Ho visitato il sito dell’AMAT. Non so se sia stato aggiornato recentemente, comunque sicuramente da qualche tempo è stato fatto un restyling del sito.
Ricordo vagamente quello precedente, questo nuovo, però, oltre ad essere stato fatto in Joomla contiene tutta una serie di link e informazioni utili all’utente. Tra le altre, nella home page troviamo le news riguardo la mobilità e la viabilità, le comunicazioni riguardanti abbonamenti, zone blu e car sharing, e inoltre possiamo trovare i widget sulle notizie, sul meteo e un orologio. Inoltre, è stato messo il codice javascript per tradurre il sito in 5 lingue (quindi viene utilizzato il traduttore di Google, non è stato tradotto da qualcuno).
La cosa che mi ha colpito e che mi è piaciuta è stata la sezione riguardanti le linee dell’autobus. Oltre le informazioni generali sulle singole linee e orari, ci sono tre pagine dove l’utente dispone di contenuti relativi al trasporto che gli permettono di “costruire” il proprio percorso in modo interattivo e grazie anche alle animazioni. La prima è il “Trova Linee” e consente, in base a un luogo da scegliere sulla mappa digitando l’indirizzo, di trovare in una prossimità più o meno ampia le linee di trasporto più vicine. Cliccando su “Cerca Percorso bus da / a“, invece, si apre una finestra a parte stile Flash dove inserendo il proprio punto di partenza e quello di destinazione il sito indica sulla mappa quali linee prendere per arrivare a destinazione. Infine, in “Mappa Linee“, un’altra finestra a parte permette tramite la selezione di una o più linee di visualizzare l’intero percorso sulla mappa e in più essa si anima con un icona a forma di autobus che percorre il tracciato.
Costruire un sito usabile e piacevole da navigare è sicuramente un traguardo non facile da raggiungere, specie se sei un’azienda o ente pubblico di Palermo. L’AMAT ci è riuscita, non limitandosi soltanto a fornire un servizio generale e di “vetrina”, ma dando delle informazioni aggiuntive anche se non principali, un surplus dato a chi naviga mirato a stimolare il ritorno sul sito, e perché no, a fidelizzare chi usufruisce del servizio. Personalmente, ritengo che le tre sezioni potevano essere messe in un’unica pagina. Secondo me appartengono concettualmente allo stesso tipo di informazione. A parte questo, bisogna dare il merito all’azienda di trasporti pubblici palermitana di avere fatto un buon lavoro.

Ringrazio Michele Scarpinato per la segnalazione del sito.

Pubblicato da

dario valentino

Blogger, Consulente Seo, Digital Advertising & Growth. Un patito delle tecnologie, del Web e dello Sport. La mia biografia la trovi alla pagina "Chi sono".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *