Manichino Chiavetta Autoricambi
La vedete questa donna meccanico? Beh, in giro non se ne vedono molte. In realtà, neanche questa lo è. Perché è un manichino. Guardandola di sfuggita potrebbe sembrare un vero essere umano e magari distrarre il conducente.
L’autoricambi Chiavetta di viale Michelangelo ha pensato bene di vestire un manichino-donna da meccanico, proteso in avanti come a porsi verso il cliente o uno potenziale. Mi chiedo quale pensiero sia passato nella mente del proprietario dell’autofficina. Se sia una “tecnica di vendita” basata sulla donna-oggetto per attrarre il cliente e cercare di far aumentare le vendite o se voleva creare attenzione e ricordo nei confronti dell’attività, sperando che qualche conducente possa tenere a mente l’ “autoricambi che ha la modella vestita da meccanico”. O magari c’è chi penserebbe che all’interno lavorano veramente delle donne. Questa trovata, strategia chiamamola, mi ha suscitato un po’ di ironia in un primo momento, successivamente, però, ho pensato se realmente abbia portato nuovi clienti all’officina o se sia riuscita a fare tornare quelli vecchi. 
Può darsi che stia scrivendo un post inutile. Certe cose si fanno a tempo perso o per giocare, scherzare un po’, senza aver a che fare con il marketing o la comunicazione. Ma si sbaglierebbe pure perché in questo ambito niente si deve lasciare al caso. Comunque, penso che avrebbero dovuto inventarsi altre cose, probabilmente più creative, per attirare l’attenzione di qualche cliente.

Pubblicato da

dario valentino

Blogger, Consulente Seo, Digital Advertising & Growth. Un patito delle tecnologie, del Web e dello Sport. La mia biografia la trovi alla pagina "Chi sono".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *