Locandina Davide Faraone
Si è aperta la stagione del Marketing politico per le elezioni a sindaco di Palermo. E Davide Faraone è stato il primo a farlo.
Ho visto la sua campagna per le strade e sono state due le cose che mi hanno colpito della sua comunicazione e della sua strategia. La prima è che come tempo fa fece Walter Veltroni con il suo “Si può fare” Faraone si ispira a ciò che Barack Obama fece per le presidenziali Usa, utilizzando gli strumenti del Web 2.0 per raggiungere il target elettorale e dialogare in modo più diretto con essi, e anche con i giovani che si avvicinano alla politica. Il suo scopo è chiaro: lui è giovane e con la sua candidatura vuole dimostrare che la politica i giovani la possono fare e che può portare una ventata di novità in un mondo politico vecchio e immobile come quello nostro.
La seconda è che non compare il logo del suo partito politico, segno che la candidatura è basata sulla sua persona. E aggiungerei che magari non vuole che si sappia in giro visto che da un po’ di anni la maggioranza dei palermitani vota per il partito opposto.
Sarà vincente questa strategia?

Pubblicato da

dario valentino

Blogger, Consulente Seo, Digital Advertising & Growth. Un patito delle tecnologie, del Web e dello Sport. La mia biografia la trovi alla pagina "Chi sono".

3 thoughts on “Faraone ha aperto la corsa a sindaco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *